12
lug
2015
14

Viaggiare in Messico: Onde per tutti i gusti!!!

Viaggiare in Messico e’ molto facile: bastano un passaporto, qualche costume da bagno e le tue tavole da surf!!

Arrivati in aeroporto bisogna semplicemente compilare un visto che dura per sei mesi, e che si può rinnovare semplicemente uscendo dal Paese per due giorni (andando negli Stati Uniti per esempio, oppure in Guatemala, che sono i Paesi confinanti). Per quanto riguarda la moneta siamo fortunati perché il cambio ci favorisce molto: un euro vale dai 16 ai 18 pesos! Io preferisco sempre arrivare con pochi euro e ritirare in pesos da un bancomat. Per chi non volesse rischiare di rimanere senza soldi si può benissimo cambiare negli aeroporti o nelle banche.

Il fuso orario è di sette ore indietro rispetto all’Italia, e solitamente gli aerei fanno scalo in Europa, Francia, Spagna o negli Stati Uniti. Le compagnie con le quali ho viaggiato più spesso sono: Aeromexico, AirFrance o American Airlines, e devo dire che, a parte i vari ritardi o le valige smarrite, per lo meno le tavole sono sempre arrivate intere! Preparatevi così a una bella giornata di viaggio, e se siete insofferenti come me, munitevi di film, parole crociate e soprattutto pasticche per dormire come la valeriana o cose del genere, perché attraversare l’atlantico dura dalle 16 alle 18 ore… ma posso assicurarvi che ne vale la pena!!!

Dall’aeroporto d’arrivo, in genere Città del Messico o anche Cancun, suggerisco di raggiungere il luogo desiderato in aereo perché le distanze in Messico sono davvero enormi! Consiglio sempre di viaggiare con Interjet perché almeno fino all’ultimo viaggio che ho fatto con loro il trasporto tavole è gratis, mentre con altre compagnie il prezzo dell’imbarco della tavola equivale circa a un altro biglietto!

Per quanto riguarda le onde, beh ce ne sono di tutti tipi! Spiagge con fondale sabbioso, reef, onde da longboard, onde da shortboard. Fino ad ora sono sempre stata nel Pacifico e ho sempre incontrato ottime onde!

Iniziamo con gli appassionati di onde grandi! A voi consiglio di visitare Oaxaca, Puerto Escondido, Playa Zicatela! Il paradiso delle grandi onde! Qui il periodo con più mareggiate è la nostra estate, che coincide con le piogge in Messico. Si possono comunque trovare onde tutto l’anno, con un fondale sabbioso. Consiglio però di partire con molte tavole perché le onde, potenti e rapide, rompono molte tavole, anche nei giorni più piccoli! L’acqua e la temperatura fuori sono calde tutto l’anno. Il lato negativo di questa zona è che le onde sono sempre super affollate e regna un forte localismo, però allo stesso tempo si possono stringere amicizie davvero belle, e soprattutto si ha la fortuna di poter surfare con ragazzi di un livello incredibile!! E la sera…. fiesta fiesta fiesta!!!!

puerto escondido

Quando le onde diventano troppo grandi si può surfare in spiagge più coperte, a pochi minuti da Zicatella e incontrare onde un po’ più facili e meno potenti come La Punta e Carrizalillo. Per quanto riguarda gli hotel ce ne sono molti fronte mare o nelle vicinanze, come: Papaya Surf, Casa Bastin, e… scusate ma non ricordo altri nomi di hotel. E non è tutto qua, basta spostarsi un po più a sud dove si posso trovare altre incredibili spiagge con onde perfette: Salina Cruz, Barra Dela Cruz… principalmente onde destre, che funzionano per lo più d’estate con mareggiate grandi. Per raggiungere queste spiagge si ha bisogno di guide o locali perché non è facile arrivarci. Per mia esperienza personale vi consiglio di contattare come guida il Surf Shop Café Surf a Huatulco.

Altre onde non da meno le troviamo in Colima: Pascuales! E’ una spiaggia vicino alla cittadina di Tecoman, dove regna la tranquillità: sulla spiaggia ci sono solo alcuni piccoli hotel… e onde, onde, onde… e puro surf! Anche qui il fondale è sabbioso e le onde, nei giorni migliori possono essere molto grandi, forti e rapide! L’Hotel Real de Pascuales è quello dove in genere si fermano tutti i surfisti! Anche qui e’ consigliabile partire con più di una tavola!! Se proprio non potete, nello stesso hotel si può contare con uno shaper che fabbrica tavole (Pascuales) e le ripara.

Io sto vivendo da poco a Nayarit. Qui le onde sono completamente differenti dagli altri posti: i fondali sono per lo più rocciosi, reef! In questa zona ci sono onde per tutti i gusti: ci sono molte spiagge per longboard come Punta de Mita o Sayulita e basta spostarsi un po in macchina o in motorino, che è possibile raggiungere spiagge davvero incredibili, famose per la loro bellezza e per le onde! Qui le onde sono meno forti, ma andateci sempre cauti! Nei giorni di mareggiate ci sono onde davvero incredibili e spiagge non molto affollate! Essendo più a nord qui l’acqua è un po più fresca durante l’inverno e a volte c’è bisogno di una muta, ma non più di una 3.2.

zzzzz

Essendo poco che vivo qui, ancora non so bene qual’è il migliore periodo ma da quanto dicono il locals sembra che sia l’estate, fine estate sembrerebbe il periodo migliore!! Vi farò comunque sapere!!! Non so darvi informazioni su hotel sempre per il fatto che io sono stata qui con un’amica, ma per quanto riguarda guide vi potete affidare sicuramente a “tranquilo surf” in Punta de Mita.

Il Messico, oltre ad avere onde di tutti i tipi, ha una natura selvaggia e bellissima! Ci sono posti per tutti i gusti: più tranquilli per una vacanza in copia o paesini con tanto surf e “mucha fiesta” per chi vuole divertirsi con gli amici!!! Poi ovviamente non bisogna dimenticare di andare a visitare le piramidi di Teotihuacan a Città del Messico, oppure le rovine dei Maya a Cancun, che valgono davvero la pena!!!

Schermata 2015-07-16 a 17.59.12

Insomma il Messico è un paese incredibilmente bello e ricco di cose da vedere e da fare. Se avete bisogno di altre informazioni potete tranquillamente scrivermi sotto questo post e vi risponderò quanto prima possibile.

Articolo scritto da Sara De Berardinis, supervisionato da We Travel We Surf.
Le immagini presenti nel racconto sono di proprietà di Sara De Berardinis © Copyright 2015

 

 

 

You may also like

Surf in Costa Rica: colori di una swell tra sogno e realtà
Onde Road – dalla città al mare
Bali for dummies
Sognando la California

4 Responses

  1. Simone bellamaric

    Ciao sara…. Sto pianificando un viaggetto a settembre.. Le ultime 2 sett… Ho letto il tuo articolo e devo dire che mi e proprio piaciuto… Ho letto quello che volevo leggere… Riesco a contattarti per avere qualche info in piu???
    Ps io faccio principalmente long… E sto posto mi stuzzica parecchio! Enjoy

  2. Roberta De Pascalis

    Ciao volevo sapere se invece dal lato del mar dei Caraibi a tulum o Playa del Carmen per intenderci ci sono onde…

  3. Margherita Aureli

    Ciao vorrei sapere se ci sono spiagge in cui surfare nella parte est del Messico, vicino Cancun! Grazie in anticipo :)

  4. Massimiliano

    Ciao vorrei avere qualche informazione su playa sayolita dal 6 al 28 agosto e se ci sono spot per surfare con la short di buona qualità a poca distanza se è un posto tranquillo a livello di criminalità? E anche com’è prezzi è molto più caro dell’Indonesia ( Bali) sono andato due anni di fila e vorrei cambiare metà..

Leave a Reply