2
Lug
2018
14

A spasso per Sydney

Delfini, balene, natura incontaminata, piscine sul mare, piste ciclabili e più di 70 spiagge per il surf. Tutto questo è Sydney, la città con lo stile di vita da spiaggia più bella al mondo.

Costruita sul porto naturale più grande del mondo, Sydney è la città più conosciuta tra quelle australiane per la sua bellezza e per quello che offre. La capitale del Nuovo Galles del Sud (NSW) è veramente una città piena di contrasti; questa metropoli urbana vanta una vivace scena artistica e culturale, ristoranti di prima classe, e splendide spiagge con delle atmosfere uniche e rilassate. Unite il tutto con il clima mite di Sydney e avrete la ricetta per la meta ideale per le vostre prossime vacanze.

Sydney è senza dubbio una delle città più spettacolari della terra ed io ho la fortuna di poterci vivere da tre anni ormai. Dall’icona Sydney Opera House e il porto a Circular Q , fino allo splendido e profondo blu dell’oceano Pacifico e alle sue favolose spiagge urbane. Questa città è un continuo stupirvi, dalle molte cose che offre da fare e da vedere durante tutto l’anno.

Un calendario emozionante di eventi che comprende il Vivid Sydney, festival delle luci, musica e idee che ogni anno si svolge nel mese di giugno. Spettacolari e famosi sono anche i fuochi d’artificio di Capodanno, i primi a essere visti in diretta mondiale!

Da non perdere sono le visite agli zoo, come il Taronga che ha una vista pazzesca sulla città, e quelle agli acquari con tutte le specie animali più incredibili dell’oceano. Per un pranzo all’aria aperta, godetevi i parchi intorno a porto facendo un pic-nic, oppure andate a rilassarvi sulla spiaggia di Bondi o di Manly.

Se siete alla ricerca di avventura, allora salite sull’Harbour Bridge di Sydney, oppure esplorate i parchi nazionali, dove potrete incontrare incredibili faune selvatiche. Ricca di deliziose fiere del cibo e spettacoli di ogni genere durante tutto l’anno, Sydney è una città di tale diversità che c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire.

Tra maggio e novembre potrete ammirare la migrazione delle balene da numerosi punti di osservazione panoramica dislocati lungo la costa di Sydney, un evento che vi cambierà la vita!


Se le spiagge e il mare sono la vostra passione, allora siete nel posto giusto. Questa città è ricca di spiagge dalla sabbia bianca, tra cui attrazioni di fama mondiale come Bondi Beach.

Se cercate un tranquillo tratto di sabbia, provate Balmoral sul lato nord vicino a Mosman, un quartiere di Sydney, o Redleaf sul lato orientale, superato Darling Point. Nelle spiagge più famose troverete caffetterie, bar, ristoranti, il servizio lifeseaving, campi da beach volley, e scuole di surf, come la Manly Surf School per la quale lavoro come surf coach da quando vivo qui.

Godetevi le spiagge di Sydney in tutta sicurezza.

A Sydney, come in tutte le spiagge in Australia dove si offre il servizio di assistenza bagnante, bisogna sempre nuotate tra le bandiere rosse e gialle; i “lifesavers” australiani (famosi quelli di Bondi Beach grazie al programma televisivo Bondi Rescue) identificano questa zona come il posto più sicuro per nuotare nell’acqua.

Queste bandiere, infatti, sono sempre posizionate davanti un banco di sabbia dove frangono le onde perché l’acqua è poco profonda. Ai lati di questi banchi di sabbia le onde frangono difficilmente perché il fondale è più profondo e l’acqua torna verso il largo. Qui è dove si formano le famose “rips”, che non sono “mulinelli” che portano giù ma semplicemente correnti d’acqua che spingono verso il largo (normalmente non più di 500mt da riva).

Le “rips” possono essere molto pericolose se non si sa come funzionano e se non si è un buon nuotatore, per questo è sempre meglio nuotare con un amico e prestare attenzione ai segnali di sicurezza esposti sulla spiaggia. Se avete paura degli squali, visitate il sito internet “SharkSmart” per vedere se ci sono potenziali rischi nell’area in cui volete nuotare. Per qualsiasi dubbio potete chiedere ai “lifesavers” ulteriori consigli e informazioni sulla sicurezza.

Se dovreste mai aver bisogno di aiuto in acqua, la prima regola è rimanere tranquilli (agitandosi si perde molta energia) e attirate l’attenzione tenendo il braccio fermo e teso, segnale internazionale per chiedere aiuto.

Trovandoci sull’oceano, è sempre meglio controllare le condizioni del mare prima di andare in spiaggia. Potete anche trovare molte informazioni visitando il sito di servizio di assistenza bagnante presente in molte spiagge d’Australia (beachsafe.org.au).

Le Spiagge di Sydney. Da Palm Beach a Cronulla.

Sydney è caratterizzata da bellissime spiagge sabbiose, da baie e calette tranquille con acqua molto pulita, e da alcune delle migliori spiagge al mondo per il surf, dove è possibile cavalcare onde incredibili e rilassarsi sulle belle sabbie bianche.

Bondi Beach è la più famosa delle spiagge di Sydney. Come per molte spiagge di questa città australiana, Bondi può essere goduta per tutto l’anno. Inoltre, intorno a queste spiagge ci sono ottimi posti per mangiare e bere sia di giorno sia per una bella serata con amici.

Nelle vicinanze si trovano le spiagge Tamarama, Bronte e Clovelly. La Bondi-Coogee Coastal Walk ha una vista spettacolare, ed è un ottimo modo per esplorare la zona facendo una piacevole passeggiata panoramica.

A sud di Bondi si trovano due delle spiagge icona del surf, Maroubra e Cronulla, riserve nazionali del Surf. Cronulla è anche l’unica spiaggia urbana di Sydney direttamente accessibile in metro.

Sulla costa nord della città di Sydney, troverete le famose Northern Beaches, come Manly e Freshwater, la prima nell’elenco della National Surfing Reserve. Prendete il traghetto da Circular Quay per Manly attraversando uno dei più grandi porti naturali del mondo. Il viaggio è di 30 minuti e costa circa 7.40 AUD solo andata, ma ne vale la pena perché ha una vista incredibile sulle baie e sul porto.

A Manly non fatevi mancare la visita al Manly SEA LIFE Sanctuary, per avere una delle migliori esperienze della vostra vita, tra cui le immersioni con gli squali! Altri punti d’interesse lungo la costa settentrionale includono le spiagge di Dee Why, Mona Vale e Palm Beach, quest’ultima richiamata Summer Bay nella famosa soap televisiva australiana Home and Away.

Imparare a surfare a Sydney

Se imparare a surfare è uno dei vostri sogni, sappiate che la maggior parte delle spiagge di surf a Sydney offrono lezioni tutto l’anno. Bondi e Manly sono le migliori per i novizi, mentre Narrabeen e Dee Why, a nord di Manly, sono note per le loro grandi e potenti onde.

A sud di Bondi Beach, nella stretta insenatura di Tamarama ci sono buone onde, più adatte ai surfisti avanzati. Anche Cronulla, Coogee e Maroubra sono spots di surf molto popolari.

Potete quindi imparare a surfare in una delle scuole di surf accreditate Surfing Australia su una delle vostre spiagge preferite di Sydney. Ci sono ottimi programmi a Bondi, Manly e Maroubra. I principianti possono imparare le abilità per cavalcare le loro prime schiume d’onda, e i surfisti intermedi possono raffinare le loro abilità. Alcune di queste scuole di surf offrono anche il servizio di allenamento per surfisti esperti che vogliono partecipare a competizioni nazionali o internazioni, o semplicemente migliorare il loro livello.

I migliori posti per surfare a Sydney

Surfboards e Sydney vanno di pari passo. Cavalcare un’onda o imparare a fare surf su una delle spiagge spettacolari di surf a Sydney, sono delle esperienze che dovete fare almeno una volta prima di lasciare questa città.

L’hawaiano Duke Kahanamoku ha fatto diffondere il surf in Australia durante la sua visita a Sydney nel 1914-15, il primo a surfare le onde australiane a Freshwater nel 1914. La sua tavola originale è ancora in mostra al Freshwater Surf Lifesaving Club. Da allora, l’Australia ha prodotto molti dei migliori surfisti al mondo.

Sydney ha circa 70 spiagge di surf che in base alla condizioni del mare si adattano a tutti i livelli di surf, dalle piccole e franose onde adatte per i principianti fino alle grandi e tubanti pareti per i più esperti e avventurosi. Ben 4 spiagge di Sydney si trovano sul registro della National Surfing Reserve, un elenco di spot di surf icona d’Australia: Manly, North Narrabeen, Cronulla e Maroubra.

Una delle spiagge di surf più famose dell’Australia è certamente Bondi Beach, che si trova a meno di 20 minuti in autobus dal centro di Sydney. Troverete onde per surfisti esperti all’estremità meridionale della spiaggia, mentre i boogieboarders e i bodysurfers occupano l’estremità settentrionale.

Più a sud si trova Maroubra, una chilometrica striscia di sabbia che attrae surfisti, nuotatori e famiglie. L’area di Cronulla comprende quattro spiagge Wanda, Elouera, North Cronulla e Cronulla. Anche su questa spiaggia è possibile trovare diversi ristoranti cosmopoliti, con cucine provenienti da tutto il mondo, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Le spiagge del nord di Sydney, le Northern Beaches che vanno da Manly fino a Palm Beach, offrono alcuni degli spots di surf più consistenti e buoni della città, tra cui Manly, Freshwater, Dee Why, Curl Curl e Narrabeen.

Sydney Surf Pro

Tra le tante le spiagge di Sydney che hanno una grande reputazione per il surf, non sorprende che Manly sia quella che da anni ospita il Sydney Surf Pro, uno degli eventi di surf più importanti d’Australia. Oltre a poter ammirare i migliori surfisti del mondo che gareggiano a suon di onde per aggiudicarsi il podio più alto, il festival offre anche gare di skateboarding, BMX, concerti di musica dal vivo e bancarelle di cibo e abbigliamento.

You may also like

Una mattina come tante
L’alba a Manly
Un inverno a Sydney: up and down the coast
Surf in Australia: Bendalong

Leave a Reply